Genus Premium Evo HP, le nuove caldaie Ariston

Ariston arricchisce la gamma di caldaie Genus Premium EVO HP con due nuove potenze e passa all’innovativo protocollo Bus BridgeNet.

Il passaggio alla piattaforma EVO permette a tutte le caldaie della gamma Genus Premium Evo HP di essere predisposte all’integrazione in configurazione di sistema attraverso il protocollo di trasferimento dati Bus BridgeNet.

I componenti Ariston presenti nel sistema comunicano grazie a Sensys, il nuovo gestore che permette di controllare il buon funzionamento dell’impianto con la massima semplicità. Così, le nuove caldaie Ariston vanno a integrarsi facilmente anche con i componenti che utilizzano fonti rinnovabili.

L’attuale gamma di caldaie Ariston Genus Premium Evo HP si arricchisce delle due nuove potenze 115 e 150 kW, utili per impianti centralizzati e complessi residenziali. Le potenze già disponibili comprendono 45, 65, 85 e 100 kW.

 

Le caldaie sono progettate per una gestione semplice e intelligente del comfort, ottimizzano le prestazioni energetiche e razionalizzano gli spazi installativi grazie alla loro flessibilità e modularità.

Genus Premium EVO HP è installabile sia singolarmente che in cascata. È possibile sviluppare installazioni in cascata (linea) fino a 6 caldaie per raggiungere la potenza massima di 900 kW, e in cascata (fronte-retro) fino a 8 caldaie per arrivare a una potenza massima di 1.200 kW.

La gestione intelligente di Genus Premium EVO HP e la tecnologia a condesazione permette di risparmiare fino al 35% in più rispetto a un modello di vecchia generazione.

 

 

Visita il profilo aziendale di Ariston

 

 

 

Potrebbero interessarti