Certificati Bianchi: ve li spiega Anima

I Certificati Bianchi sono uno strumento utile di finanziamento per gli interventi legati all’efficienza energetica spesso poco chiaro ai consumatori.

 

A tal proposito, Anima propone un convegno per chiarire i vari dubbi e per promuoevere i Certificati Bianchi.

Il sistema dei Certificati Bianchi, detti anche Titoli di Efficienza Energetica (TEE), stabilisce e certifica l’efficienza energetica ottenuta dai consumatori in seguito a degli specifici interventi finalizzati alla riduzione dei consumi e delle emissioni di anidride crbonica.

I Certificati Bianchi vengono attivati per lo più tramite una ESCo o una Società di servizi energetici (SSE) e permettono di ottenere incentivi statali per gli interventi che riducono il consumo energetico delle abitazioni o dei locali commerciali attraverso ristrutturazioni ediizie o l’installazione di nuove tecnologie altamente efficienti.

Questo strumento è attivo in Italia da diversi anni, ma risulta ancora poco conosciuto e molti consumatori non hanno ancora ben chiare le potenzialità e i vantaggi dei Certificati Bianchi.

 

In effetti, il funzionamento di questo tipo di meccanismo risulta ancora oggi molto cavilloso, caratteristica che lo rende poco accessibile alla maggior parte dei cittadini.

Per chiarire i dubbi sui Certificati Bianchi, Anima ha organizzato per il prossimo 10 luglio (dalle ore 14.30 alle ore 17.30) un incontro presso C/O FEDERAZIONE ANIMA, in Via Scarsellini numero 13, a Milano.

Il dibattito riunirà diversi responsabili del comparto ENEA, FIRE, GSE, Assoesco che coinvolgeranno i presenti in una discussione esplicativa sull’operatività di questo sistema di incentivi, per favorire una maggiore diffusione dei Certificati Bianchi nelle aziende e nelle residenze private.

Per l’iscrizione all’incontro consultare i siti www.anima.it  e  www.industriameccanica.it.

 

You May Also Like