Climatizzaori a confrotno: Hisense e Panasonic

Due diversi modelli di climatizzatori a confronto: Hisense Mini Apple Pie e Panasonic CS-RE12QKE.

 

Arriva l’estate e molte famiglie si trovano a dover scegliere tra diversi modelli di climatizzatori estivi fra centinaia di prodotti e marche internazionali.

Per iniziare a dare un’occhiata ai nuovi impianti presenti sul mercato, proponiamo un confronto tra due diversi condizionatori di ultima generazione, prodotti da due grandi aziende mondiali: Hisense e Panasonic.

Si tratta di prodotti caratterizzati da alte prestazioni, efficienza energetica e dotati di diverse funzionalità a seconda delle esigenze del cliente.

 

Hosense propone Apple Pie, un impianto multifunzionale con purificatore dell’aria e azione antiallergenica.

 

Questo sistema permettono di eliminare i pollini, il fumo, i peli e i batteri presenti nell’aria grazie ad appositi filtri  a ioni d’argento che esercitano un’azione antivirale, antibatterica e antifungina.

Apple Pie deumidifica l’aria, analizzando la percentuale di umidità presente nell’ambiente e dosandone la quantità per diminuire la percezione dell’afa estiva.

Con il modello CS-RE12QKE, Panasonic realizza invece un condizionatore che combina perfettamente design e funzionalità.

 

L’impianto è dotato del sistema monosplit, particolarmente adatto agli ambienti con una superficie di circa 40 metri quadrati.

 

CS-RE12QKE ha una potenza di 12.000 BTU/h nel raffreddamento (con efficienza energetica SEER: A++) e di 14.0000 BTU/h nel riscaldamento (con efficienza energetica SCOP: A+).

 

La capacità di raffreddamento del condizionatore Panasonic è di 3,50 kW, mentre quella di riscaldamento è pari a 4kW.

 

Come Apple Pie, anche CS-RE12QKE è dotato di filtri antiallergeni, che neutralizzano cattivi odori, germi e germi.

 

Forse ti potrebbero interessare anche