Cobat: energia combattiva a Solarexpo

Cobat apre l’edizione 2014 di Solarexpo con la sua campagna ambientale “call for entry”.

Alla 15a edizione di Solarexpo – The Innovation Cloud irrompe l’energia “combattiva” del Cobat, Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, con la sua nuova campagna di sensibilizzazione “call for entry”.

L’obiettivo è quello di informare i visitatori sul corretto riciclo di diversi materiali (fra cui i moduli fotovoltaici), sull’importanza dell’efficienza energetica, delle Fonti di Energia Rinnovabili (AEE) e sul rispetto dell’ambiente.

La chiave di lettura della campagna “call for entry” è quindi quella ambientale, legata al sistema integrato di raccolta e riciclo del Consorzio finalizzato a rispettare gli obblighi nazionali per la corretta gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), tra cui pile, accumulatori, moduli fotovoltaici e pneumatici fuori uso.

Nel corso dell’edizione 2014 di Solarexpo, sono state distribuite ai visitatori mille chiavi blu, con l’invito a recarsi presso lo stand Cobat (padiglione 6-H 20) per ricevere un gadget ed “accedere” simbolicamente a una vita più solare.

Martedì 7 maggio il Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo è stato tra i protagonisti del convegno sul decreto  che disciplina il trattamento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), tra cui i moduli fotovoltaici.

 

Giovedì 8 maggio alle ore 11:00 si è invece tenuta pressso lo stand Cobat la Tavola Rotonda “Cambiamento climatico e rinnovabili”: dal quinto Rapporto IPCC dell’ONU “Priorità alle rinnovabili”, all’undicesimo Rapporto “Gli italiani e il solare” curato dalla Fondazione UniVerde.

 

Per maggiori informazioni sulla campagna “call for entry” di Cobat a Solarexpo, si può visitare la Pagina Facebook dedicata all’evento, dove sono disponibili tutti i contenuti della campagna, i materiali fotografici e i video.

 

You May Also Like