Ecobonus 2016, attivato il portale Enea

È finalmente attivo il sito web finanziaria2016.enea.it, il portale Enea dedicato all’Ecobonus che consente l’invio telematico della documentazione relativa agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici per accedere alle detrazioni fiscali del 65%.

E’ possibile inviare la documentazione relativa a interventi di riqualificazione dell’intero edificio, coibentazioni dell’involucro edilizio, sostituzione infissi, installazione di schermature e pannelli solari e di impianti di climatizzazione invernale.

eneaecobonus
ecobonus enea

Potranno beneficiare delle detrazioni IRPEF o IRES tutti i contribuenti per tutti gli interventi di riqualificazione energetica a patto che questi vengano terminati entro il 31 dicembre 2016 e che la documentazione venga inviata entro i 90 giorni dalla conclusione dei lavori.

Al momento il sito non può accettare l’inserimento di documentazione relativa agli interventi di building automation poiché in attesa di indicazioni operative da parte dei Ministeri e degli enti preposti. Per ogni chiarimento sugli interventi ammessi per l’Ecobonus o sulla presentazione delle pratiche, basta consultare il portale acs.enea.it, dove sono disponibili tutte le informazioni e i contatti degli esperti ENEA.

Dall’introduzione dell’Ecobonus, avvenuta nel 2007, fino al 2014 ENEA ha ricevuto oltre 2,5 milioni di pratiche relative a interventi per circa 25 miliardi di euro che hanno consentito un risparmio totale di circa 50mila GWh, pari al consumo di energia di Roma in un anno.

Forse ti potrebbero interessare anche