Evapolar: il primo condizionatore da scrivania

Evapolar 2 il condizionatore da scrivania che consente di abbassare della propria scrivania in ufficio.

Con il caldo arrivano negli uffici le prime liti legate alla temperatura da mantenere in ufficio. Per ovviare a questo problema arriva Evapolar 2. Con questo dispositivo è possibile stare al fresco senza infastidire con l’aria condizionata i colleghi di lavoro.

Evapolar 2 è il nuovo condizionatore ideato per abbassare la temperatura non dell’intera stanza, ma esclusivamente dell’area attorno al tavolo dove è poggiato. Questo dispositivo è il primo condizionatore portatile personale al mondo.

Il device è capace di creare un microclima personalizzato, in grado ad adattarsi alle proprie esigenze. Le dimensioni compatte (174x170x170mm) e il peso ridotto di soli 1,3 kg permettono di posizionare il dispositivo sulla scrivania. Nonostante le dimensioni è però in grado di abbassare la temperatura fino a 17° e coprire un’area fino a 3mq. Garantisce inoltre un notevole risparmio in bolletta, consumando solo 10 W.

Il condizionatore è dotato di un serbatoio integrato da 750ml, costruito con fibre minerali che impediscono la formazione di batteri. Una volta versata l’acqua nel serbatoio, questa migra verso le pastiglie di raffreddamento, evaporando. Evapolar è totalmente ecofriendly e non prevede l’uso di Frean o altri refrigeranti tossici.

Il funzionamento di Evapolar 2 è davvero semplice e intuitivo tramite l’app dedicata. Il dispositivo è dotato di un display che permette di impostare e controllare la temperatura in base alle proprie esigenze. Evapolar non necessita di essere installato. E’ sufficiente, infatti, collegarlo ad una presa di corrente e accenderlo. Il device funziona come un normale climatizzatore e assicura un’autonomia fino a 6 ore. Le funzioni tra le quali scegliere sono 3: ventilazione, umidificazione e purificazione dell’aria.

Evapolar è disponibile in tre colorazioni: Crystal White, Magic Black e Royal Blue ed è acquistabile sul sito del costruttore.

Forse ti potrebbero interessare anche