Fotovoltaico: previsto calo dei prezzi fino al 2025

Entro il 2027 i prezzi del fotovoltaico prodotto dai grandi impianti potrebbero diminuire anche del 60%.

Il calo dei costi dell’elettricità prodotta da grandi impianti fotovoltaici è stata annunciata dall’agenzia internazionale delle energie rinnovabili IRENA. La stima sui prezzi è contenuta nel nuovo report, che contiene le previsioni sui trend economici per eolico e fotovoltaico.

Il documento parte dall’analisi sulla futura capacità installata e sul calo dei prezzi di celle, moduli, inverter e componentistica. In questo modo gli analisti hanno potuto determinare il futuro LCOE, ossia il costo di produzione di 1 kW elettrico. Queste previsioni sono decisamente più ottimiste rispetto a quelle elaborate dall’IEA (Agenzia internazionale dell’energia).

Secondo Adnan Z. Amin, direttore di IRENA, l’agenzia attende, a livello mondiale, 80-90 GW di potenza FV aggiuntiva installata ogni dodici mesi nei prossimi cinque-sei anni. Queste cifre superano di molto i più conservavi 73 GW predetti dalla IEA.

Secondo Amin, la Cina continuerà a lungo ad essere il mercato solare più grande e veloce del mondo, seguita dall’India. L’Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico (ASEAN) ha inoltre fissato l’obiettivo del 23% di produzione rinnovabile entro il 2025. “Pensiamo che sia un target ambizioso ma raggiungibile”, ha commentato il direttore di IRENA.

Grazie al trend positivo e alle tecnologie sempre più economiche, la media ponderata dell’LCOE globale potrebbe passare da 0,13 $/kWh a 0,055 $/kWh entro il 2025. Nei prossimi 10 anni il costo dei grandi impianti fotovoltaici potrebbe così diminuire del 60% o più.

Il 2015 e il 2016 sono stati scenario di prezzi record per l’elettricità dei grandi impianti fotovoltaici. I riflettori si sono accesi soprattutto su Emirati Arabi Uniti (0,058 $/kWh), Perù (0,048 $/kWh) e Messico (0,045 $/kWh). Secondo l’Agenzia i mercati saranno vedranno anche il contemporaneo calo del 60-70% previsto per i costi delle soluzioni d’accumulo stazionario.

Forse ti potrebbero interessare anche