Immergas protagonista a MCE 2016

Il Vice Presidente Alfredo Amadei di Immergas conferma da Mostra Convegno Expocomfort l’avvio di nuovi investimenti in ricerca e sviluppo.


«Immergas partecipa fin dalle primissime edizioni a Mostra Convegno Expocomfort, ma la 40° edizione che si è appena conclusa a FieraMilano segna un nuovo record di partecipazione alle iniziative rivolte a installatori e progettisti». È questo il bilancio di Alfredo Amadei, Vice Presidente Immergas, dopo le 4 giornate che hanno fatto registrare numeri record: oltre 15.000 visitatori nello stand Immergas che hanno partecipato ad oltre 100 presentazioni di prodotto e strategia.

Molte le novità. I 600 Centri Assistenza Tecnica Autorizzati, nelle giornate di fiera, hanno avuto la possibilità di vedere in anteprima il nuovo look per l’abbigliamento tecnico studiato per rispondere alle esigenze dei professionisti del settore, i nuovi automezzi “firmati” Immergas realizzati con allestimenti tecnici speciali adattati alle necessità quotidiane di chi percorre migliaia di chilometri per le installazioni e l’assistenza.

Grande interesse ha suscitato lo sviluppo del nuovo programma di manutenzione Formula Comfort Extra che garantisce, senza costi di attivazione, l’estensione della garanzia per 5 o più anni. Molto seguite anche le iniziative del Caius Club Professional che unisce oltre 24.000 installatori e progettisti. «A loro abbiamo dedicato un nuovo volume della biblioteca tecnica Immergas – spiega Alfredo Amadei – dedicato ai sistemi ibridi e alle nuove soluzioni per il clima domestico che abbiamo presentato e che stiamo studiando per i prossimi anni».

L’area Immergas, dominata dal Caius Colossus alto 6 metri, è diventata punto di riferimento per molti incontri a livello istituzionale dedicati al futuro del clima domestico orientato al comfort, al risparmio energetico e alla sostenibilità. Ne hanno parlato ampiamente il Senatore Paolo Galimberti (Segretario della Commissione Industria del Senato), Federica Sabbati (Segretario Generale EHI European Keating Industry), Robert Nuji (DG Energy – European Commission) e Alberto Montanini che oltre al ruolo di Direttore Normative e Rapporti Associativi Immergas è presidente Assotermica e Vice Presidente Federcostruzioni.

«Camminiamo da oltre 50 anni sulla strada dell’innovazione – ha ribadito Alfredo Amadei – e abbiamo iniziato il 2016 dando avvio al potenziamento del nostro Centro Ricerche. Aumenterà il numero di laboratori che verranno ammodernati tecnicamente e resi più efficienti per presentare con grande tempestività al mercato del riscaldamento, e non solo, nuovi apparecchi, nuove caldaie e nuovi sistemi.

È una tensione verso l’innovazione di prodotto e di processo che si estende anche alle unità produttive in Slovacchia (Europe a Poprad dove lavorano 80 persone) e a Quazvin in Iran (Pars con 18 addetti, che ha avviato la prima serie di produzione industrializzata di caldaie nel 2015).

Immerfin che controlla Immergas, Immergas Europe, Immergas Pars e 10 filiali commerciali nel mondo, ha realizzato nel 2015 un fatturato consolidato di 235 milioni di Euro, progettando e vendendo caldaie e sistemi per la climatizzazione domestica sempre più avanzati e in linea con le nuove normative europee.

Potrebbero interessarti