Panasonic Air Conditioning: il sistema VRF ECOi per un intervento di rinnovamento locali

Panasonic protagonista nel progetto di rinnovamento degli uffici dell’INPS a Sondrio.

Con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica garantendo il comfort degli utenti, è stato scelto il sistema VRF ECOi a 2 tubi di Panasonic Air Conditioning, che permette una notevole flessibilità di configurazione.

Gli uffici dell’INPS, situati al 4° e 5° piano di un palazzo di Sondrio, sono stati coinvolti in un progetto di ristrutturazione degli spazi da parte della proprietà, finalizzato a rinnovare i locali e dotarli di un nuovo sistema di climatizzazione. La richiesta principale del committente era l’installazione di una soluzione che potesse essere efficiente, flessibile, facile da gestire in ogni singolo locale e modulabile a seconda del fabbisogno energetico.

La scelta è ricaduta su un impianto VRF di Panasonic Air Conditioning a 2 tubi a flusso di refrigerante variabile, con il fine di garantire massima efficienza oltre a un costante e adeguato livello di comfort in ambiente. Difatti, data la località di installazione, la richiesta principale della proprietà presupponeva un sistema in grado di mantenere le prestazioni richieste e il comfort anche alle rigide temperature esterne della Valtellina (la temperatura di progetto di Sondrio è pari a -10°C).

Le possibilità offerte da Panasonic:

Grazie all’installazione del sistema VRF di ultima generazione con gas refrigerante R410A si è ottenuto il miglioramento dell’efficienza energetica degli uffici. Sono state installate nuove tubazioni di rame, il bus di comunicazione tra unità esterna e unità interne, rendendo invisibili tutti i passaggi impiantistici, e grazie alle dimensioni ridotte dei diametri delle tubazioni in rame per il refrigerante è stato possibile intervenire sull’edificio in maniera poco invasiva.

Le elevate prestazioni sono inoltre garantite dal range di funzionamento dei sistemi VRF ECOi Panasonic, in grado di operare in riscaldamento quando la temperatura esterna è compresa tra i -25° BS e 15° BS. Uno dei punti di forza della linea VRF ECOi a 2 tubi è la lunghezza delle tubazioni, arrivata fino a 180 metri, che porta a una notevole flessibilità di configurazione. Questi elementi rendono le unità VRF perfette nei casi, come quello dell’INPS di Sondrio, di progetti di rinnovamento.

L’efficienza nel controllo:

Un ulteriore comfort per la gestione di ogni unità interna a parete è garantito dall’utilizzo del comando a filo CZ-RTC2 collocato in ogni ufficio coinvolto nell’intervento, permettendo così agli utenti finali di attivare/disattivare la climatizzazione, selezionare la velocità della ventilazione, variare la temperatura, direzionare le alette e impostare dei timer di funzionamento in modo da risparmiare energia. Panasonic punta molto sui sistemi di controllo e sul risparmio di energia che questi possono portare all’utente finale.

Per maggiori informazioni: www.aircon.panasonic.eu

Forse ti potrebbero interessare anche