I 7 segreti per ottenere migliori immagini ad infrarossi

Avrai sicuramente sentito che i due elementi più importanti per un termografo sono la messa a fuoco e la qualità dell’immagine. La messa a fuoco può non essere corretta dopo avere acquisito le immagini sul luogo di lavoro e le immagini sfocate compromettono la precisione della temperatura rilevata. La qualità dell’immagine viene in genere considerata come risoluzione della termocamera, ma è molto più di questo. Guardiamo oltre la risoluzione e il numero di pixel, e inizieremo a vedere subito la differenza.

Ecco le 7 innovazioni grazie alle quali ottenere una qualità superiore dell’immagine:

  • Interesse al dettaglio: Puoi vedere di più con termocamere a pistola con 640 x 480 e schermo rotante. Migliore qualità delle immagini e misure di temperatura più accurate tramite una funzione chiamata SuperResolution, che raddoppia la risoluzione standard della termocamera (da 640 x 480 a 1280 x 960).
  • Doppio punto di vista: La tecnologia Fluke IR Fusion® rileva un’immagine digitale e una ad infrarossi contemporaneamente, le abbina con precisione, pixel per pixel, per vedere più dettagli in un’unica immagine. Le cinque modalità di IR Fusion (IR completo, Picture-in-picture, Blending, Visible Alarm e Full Visible) offrono la flessibilità necessaria per generare un’immagine con il massimo dettaglio della zona problematica e dell’esatta posizione del problema.
  • Immagini sempre a fuoco del soggetto: La messa a fuoco automatica LaserSharp® utilizza un misuratore di distanza a laser incorporato che identifica il soggetto, permettendo alla termocamera di rilevare un’immagine precisa, a fuoco e di alta qualità con la distanza registrata nell’immagine.
  • Diversi soggetti a diverse distanze: La Messa a fuoco MultiSharp™ consente di scattare più immagini da diverse distanze focali e combinarle in un’unica, chiara immagine: Minore necessità di scattare più immagini dello stesso soggetto nello stesso campo visivo, Basta mettere a fuoco il soggetto e premere il pulsante MultiSharp, inoltre la messa a fuoco con la luce del giorno non è un problema, MultiSharp permette di scattare immagini di qualità e a fuoco, alla luce diretta del sole.
  • Display touchscreen responsive: Il touchscreen responsive supporta le operazioni multi-tocco. Display LCD a colori 640 x 480, rilevazione delle immagini  in minor tempo. Display in vetro, sottile, luminoso e resistente ai graffi e alle rotture
  • Il software all’avanguardia: Fluke Connect® offre una soluzione software per gestire dati, incorporare misure provenienti da altri strumenti, creare ordini di lavoro e report, utilizzando Bluetooth punto a punto o WiFi senza interazione con le reti locali.
  • Gli obiettivi intercambiabili estendonoa funzionalità della termocamera e offrono la versatilità e la qualità d’immagine richieste per svolgere ispezioni in qualsiasi ambiente. Teleobiettivi: servono per visualizzare il soggetto ingrandito 2 o 4 volte più di un obiettivo standard. Grandangolari: ideale per gli spazio ristretti, pemettono un grande spazio visivo. Obiettivi macro: forniscono immagini dettagliate di oggetti molto piccoli. Ideale per identificare un componente difettoso o sottodimensionato. E’ possibile guardare i più piccoli dettagli nelle dimensioni di 25 micron.

Ora che conosci i segreti per avere immagini ad infrarossi di qualità superiore, ricordatene quando cerchi una termocamera adatta alle tue esigenze. Indipendentemente dalla tua applicazione, se hai bisogno di una termocamera robusta, collaudata ed affidabile con funzionalità innovative affidati all’esperienza Fluke.

Forse ti potrebbero interessare anche