Termostati senza fili per il riscaldamento

Grazie alle nuove tecnologie di wireless per il controllo e la gestione degli impianti domestici, si può intervenire sul sistema di riscaldamento senza modifiche invasive sull’impianto esistente.

Nel caso in cui il termostato di un impianto di riscaldamento sia stato installato in zone scomode o non sia stato installato affatto, si presentano alcune difficoltà legate alla necessità di modificare l’impianto elettrico al fine di inserire il termostato all’interno dell’impianto.

 

Tale intervento invasivo e complesso può però causare facilmente disagi e disservizi.

Per evitare la modifica dell’impianto elettrico esistente, si possono impiegare i sistemi che sfruttano la tecnologia wireless. Versatili e facili da installare, non necessitano di canaline antiestetiche né cablaggi particolari.

 

Impiegando i termostati senza fili non c’è bisogno di grandi e dispendiose operazioni di manutenzione: il sistema wireless si può installare ovunque ed è facilmente gestibile grazie alle interfacce semplificate e alle istruzioni fornite dalle aziende.

 

L’azienda Ecodhome, leader nella domotica sostenibile, ha realizzato dei prodotti di ultima generazione  che utilizzato la tecnologia wireless.

 

Si tratta di due tipi di termostati senza fili dotati di centraline a uno o 4 canali per la gestione di più stanze contemporaneamente.

Seitron propone invece nuovi modelli che utilizzano le potenzialità del sistema wireless e caratterizzate da nuove proprietà tecniche e di design.

I termostati Seitron perettono di controllare fino a 80 zone e sono totalmente sicuri, perchè garantiscono l’assenza di emissioni elettromagnetiche e abbattono ogni rischio di inquinamento domestico.

L’azienda è particolarmente attenta al design dei suoi prodotti e utilizza display LCD retroilluminati per la gestione facilitata dei termostati senza fili, pratici e alla portata di tutti.

 

Forse ti potrebbero interessare anche